HOME


Tre progetti europei, SECTOR, EPISECC e SecInCoRe, hanno condiviso le proprie esperienze riguardanti i vari aspetti del Common Information Space. Tra gli argomenti trattati molto risalto è stato dato a tre componenti fondamentali di uno spazio di condivisione di informazioni:
il concetto di “Pan-European inventory”, presente anche in EPISECC, che raccoglie informazioni sui disastri passati e fornisce utili dati sulle lesson learnt; le tassonomie, strumento cruciale per una corretta comprensibilità tra diversi enti e diversi linguaggi; la standardizzazione, altro pilastro dello scambio di informazioni e di molteplici altri settori



La Conferenza sarà preceduta da un workshop sulla standardizzazione, che si terrà presso la Croce Rossa tedesca il 3 maggio. Il workshop porrà l’attenzione sugli sforzi compiuti e sulle innovazioni introdotte dai progetti europei nell’ambito della standardizzazione. Due progetti europei, EPISECC e BroadMap, mostreranno le loro esperienze con gli enti di stardadizzazione (ETSI e CEN) e illustreranno i risultati del loro lavoro, all’interno di un evento in cui tutti gli stakeholders (industrie, ricercatori, DG HOME, autorità nazionali) potranno scambiare le loro opinioni e prospettive.



Si terrà domani 31 marzo, a Lisbona, il meeting dell’Activity 4 del progetto I_HeERO, che ha come obiettivo l’implementazione delle infrastrutture necessarie per lo sviluppo del servizio eCall. Lo scopo dell’Activity 4 (Data Integration) è l’integrazione dei dati, e nella giornata di domani si approverà il documento relativo alla comunicazione tra TPSP e PSAP, ossia tra terze parti (fornitori di servizi – Third Party Service Provider) e le centrali di emergenza (Public Safety Access Point).



Tra gli argomenti del meeting, l’integrazione di nuovi testbeds ed UxV (Unmanned Vehicles), in vista del rilascio del primo prototipo operativo della piattaforma previsto per giugno.



Eventi
17 - 17 Mag
2017

Oggi a Bruxelles si è parlato di Common Information Space

Tre progetti europei, SECTOR, EPISECC e SecInCoRe, hanno condiviso le proprie esperienze riguardanti i vari aspetti del Common Information Space. Tra gli argomenti trattati molto risalto è stato dato a tre componenti fondamentali di uno spazio di condivisione di informazioni: il concetto di "Pan-European inventory", presente anche in EPISECC, che raccoglie informazioni sui disastri passati e fornisce utili dati sulle lesson learnt; le tassonomie, strumento cruciale per una corretta comprensibilità tra diversi enti e diversi linguaggi; la standardizzazione, altro pilastro dello scambio di informazioni e di molteplici altri settori
03 - 05 Mag
2017

IES alla Conferenza PSCE di Monaco

La Conferenza sarà preceduta da un workshop sulla standardizzazione, che si terrà presso la Croce Rossa tedesca il 3 maggio. Il workshop porrà l'attenzione sugli sforzi compiuti e sulle innovazioni introdotte dai progetti europei nell'ambito della standardizzazione. Due progetti europei, EPISECC e BroadMap, mostreranno le loro esperienze con gli enti di stardadizzazione (ETSI e CEN) e illustreranno i risultati del loro lavoro, all'interno di un evento in cui tutti gli stakeholders (industrie, ricercatori, DG HOME, autorità nazionali) potranno scambiare le loro opinioni e prospettive.
Mostra tutti »
Chi Siamo

Con sede a Roma, Catania e Oxford (Regno Unito), Intelligence for Environment & Security - IES Solutions - e' un'azienda fondata nel 2004. IES Solutions persegue attivamente ricerca, sviluppo e progetti commerciali, progettando e realizzando soluzioni ICT applicate principalmente ai settori dell' Ambiente e della Sicurezza.